martedì 4 dicembre 2018

Augurios Ugo a chent'annos

Augurios Ugo a chent'annos
chin salute, pache e allegria
a los contare impare sos annos
semper unitos in Amore e armonia

Su battoro de natale intre die
su mille e noichentos barantasese 
naschitu ses in Montevecchio, inie,
urtimu de sos fizzos, su 'e trese

In cussa die de 'esta no ischias
chi teniamos impare unu destinu
de nos accattare in su camminu
pro parare impare sas traschias

traschias de passione, senza dannu
de bentos e undas durches de gosos
in sas vias de s'Amore e coro mannu 
Contandelos impare a chent'annos


venerdì 9 novembre 2018

Agenda 2019

A guardare sempre dalla stessa parte il collo s’irrigidisce
(proverbio africano)

Perché il nostro collo non finisca mai per irrigidirsi propongo un’agenda interculturale e interreligiosa con le feste e le ricorrenze delle principali religioni dei popoli del mondo. La conoscenza delle feste “altre” è un primo passo verso il dialogo interculturale, l’unica risposta sensata ai fondamentalismi, alle intolleranze e a qualsiasi forma di scontro di civiltà.

Nel desiderio di costruire la pace e nel tentativo contrastare la frenesia del quotidiano suggerisco settimanalmente una pausa di meditazione e riflessione ripensando alle parole dette e scritte da grandi uomini e donne che hanno ricoperto il campo più ampio di tutte le fedi, anche di tutte le negazioni di fede, di tutte le civiltà e di tutte le scelte personali, ma capaci di provocare un tremito dello spirito, un sussulto della coscienza, rompendo o almeno increspando la calma piatta dei luoghi comuni e della banalità.

Suggerisco questa agenda come dono di buon augurio per il nuovo anno, una “strenna” nel senso etimologico del termine: dal latino strenuus, coraggioso, cioè un invito all'impegno audace di lotta quotidiana contro la superficialità e l’ignoranza.


 Agenda 2019

mercoledì 15 agosto 2018

Mesaustu

Augurjos a tottus de Mesaustu
bos mando chin affettu dae mare
su tempus non est cussu zustu
e su sole no nos cheret caentare 

Sas nues nieddas lu tenen accuatu
pro no iscrarire in custa die 'e tristura
su malefattu de s'omine distrattu
chenza rispettu de sa vita e sa natura
 
Su chelu ghettat abba e bat traschia
lampos e tronos fachen assustu
nos diet sarvamentu s'Assunta Maria
chent'annos menzus e bonu Mesaustu



giovedì 26 luglio 2018

A Gian Matteo Diplomatu

Custu primu passu ch'est cumpritu
Sicchi gai, za est bonu su camminu
As bene iniziatu e ti ses diplomatu
commo sa laurea tenes in destinu

Mantene semper frimma s'intenzione
de dare nutrimentu a s'intellettu
chin s'arta Cultura e s' Istruzione
caminande in zusta via adderettu

su coro bonu e libera sa mente
mantene comente tenes commo
non ti mischies chin sa mala zente
e juche sa gloria in custa dommo

In tottue, dai tottus t'intendan vantare
babbu e mamma chi ghettande suore
an travallatu pro ti acher diventare
unu zovanu bellu chi si achet onore.


martedì 1 maggio 2018

Su Lizu - Il Giglio


Una oche de dolore s'est pesata
non b'at nudda chi potat  consolare
su prantu de sa mama disisperata

e su babbu non potet atzettare 
su dolu mannu pro su izzu istimatu
chi in un su menzus frore de sos annos
in sa Luche de su Chelu ch’est olatu

Maria chi cumprendet sos affannos
dai Susu bos diet  forza e corazzu

Chin affettu sinzeru bos abbrazzo
e prango chin bois amicos caros


domenica 1 aprile 2018

Bona Pasca Manna. Pasqua 2018

Bona Pasca Manna a tottus cantos
chin allegria e pache la passedas
custa de ocannu e ateras medas
semper chin fortuna e senza affannos

Sas runchineddas canten su eranu
e siat garrigu 'e tricu doratu
su terrinu chi azis semenatu
e luchet de grazias su manzanu

E Gesus Cristu chi est risuscitatu
chin sa gloria de anzelos e santos
diet a su mundu nostru su recatu

a sos affrizidos consolet sos prantos
donet pache a sas famiglias in atritu
Bona Pasca Manna à tottus cantos

sabato 20 gennaio 2018

Coju Nou . Michela e Fabrizio

Enta ch'est s'ora de bos cojuare
In bonora siet, Fabrizio e Michela,
Onzi bene bos cherjo augurare
bentu 'e fortuna ispingat sa vela

Durkes undas de allegria unu mare
Chin filos de oro tessite sa tela
de s'istoria ostra semper impare
Realizzetas cuntestos ogni ispera

Passedas tota vita in bonumore
Bos facan chin armonia imbezzare
sos intimos carignos de s'Amore

Perenne duret chenza difettu
custu bos cherjo augurare
sa pache s'unione e s'affettu